SATURNO

Saturno è un pianeta non troppo amato da chi segue l’astrologia per diletto. In realtà io personalmente lo stimo molto. 

Questo pianeta percorre il giro intero dello zodiaco in circa 29 anni. I suoi domicili sono il Capricorno (notturno) e l’Aquario (diurno), l’esilio è in Cancro e Leone, l’esaltazione in Bilancia e la caduta in Ariete.

Questo Pianeta è rappresentato dalla Terra fredda e secca dell’inverno. Indica le prove più dure e gravi della propria esistenza, ma anche la conservazione e la concentrazione, proprio per questo porta ad avere un temperamento nervoso. La strutturazione che rappresenta è facilmente legabile alla vecchiaia visto che ciò che rimane, che si conserva è “vecchio” o addirittura antico. 

La freddezza che lo caratterizza si può evolvere facilmente in uno stato di apatia e di insoddisfazione sia alimentare che affettiva, che viene compensata con avidità e distacco.

Il simbolo di Saturno è una falce emblema proprio del taglio, del distacco, delle perdite, se con il tempo e con l’arrivo della vecchiaia si accettano le prove affrontate durante il proprio percorso e tutto quello di cui si è stati ripagati, Saturno ripaga. 

Nella mitologia Saturno è il divoratore dei propri figli, oltre ad aver castrato il padre Urano. Saturno vuole che le cose siano strutturate secondo la propria ragione, non si tratta mai di una volontà emotiva. La rinuncia del potere e quindi della possibilità di decidere non è contemplata, per tanto preferisce uccidere la sua stessa prole piuttosto che vedere usurpato il proprio potere. 

Nel momento in cui Saturno decise di affrontare il padre, era consapevole che avrebbe pagato le conseguenze delle proprie azioni, non perché lui ritenesse che le azioni che da li a poco sarebbe andato a compiere fossero ingiuste in qualsivoglia modo, ma perché si rendeva conto che quelle azioni avrebbero dato un’impronta al suo futuro. Nonostante ciò Saturno affronta il proprio destino e a sua volta verrà detronizzato dal figlio Giove, come lui aveva fatto con il proprio padre. Saturno diventa ciò che aveva combattuto. Verrà poi mandato in esilio alle Isole dei Beati, ritroviamo così un altro importante significato del Pianeta: l’isolamento.

One thought on “SATURNO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: